L’ara com’era: realtà aumentata al Museo dell’Ara Pacis

L’Ara com’era è l’innovativo spettacolo che al museo dell’Ara Pacis  immerge lo spettatore in un percorso coinvolgente che racconta attraverso la realtà aumentata l’Ara Pacis, l’altare alla Pace augustea la cui costruzione fu decisa dal Senato durante il consolato di Tiberio Nerone e Publio Quintilio per celebrare il buon esito delle campagne di Spagna e Gallia.

L'ara com'era

L’ara com’era: mostra in realtà virtuale al museo dell’Ara Pacis

Grazie alla rappresentazione L’Ara com’era gli spettatori potranno rivivere l’Ara Pacis ai tempi di Augusto, le origini di Roma e avere una completa immersione nell’antico Campo Marzio settentrionale dove assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano, il tutto grazie alla combinazione di riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica.

L’Ara com’era, grazie a strumenti hardware e software innovativi, consente un percorso di approfondimento dell’Ara Pacis innovativo e coinvolgente: all’ingresso i visitatori ricevono dei visori VR che consentono all’utente di vivere in prima persona
un’esperienza immersiva e interattiva. Attraverso questo strumento e grazie alla combinazione di riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica i visitatori sono immersi in un ambiente a 360° e possono ammirare l’Ara Pacis con i suoi colori originali, osservare particolari aree della superficie del monumento prendere vita e assistere al sacrificio, compiuto da veri attori.

L’ARA COM’ERA è in programma ogni venerdì e sabato dalle 19.30 alle 24 (ultimo ingresso ore 23), dura circa 45 minuti ed è disponibile in 5 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Informazioni

Luogo

Museo dell’Ara Pacis – Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) – 00186 Roma

Orario

Al pubblico è richiesto l’arrivo 15 minuti prima dell’orario dello spettacolo
Non è consentito l’ingresso a spettacolo iniziato.

dal 13 gennaio al 25 marzo:
venerdì e  sabato dalle 19.30 alle 24.00
(ultimo ingresso ore 23.00)

dal 31 marzo al 15 aprile:
venerdì  e  sabato dalle 20.00 alle 24.00
(ultimo ingresso ore 23.00)

dal 21 aprile al 30 ottobre 2017:
tutte le sere dalle ore 20.00 alle 24.00
(ultimo ingresso ore 23.00)

Giorni di chiusura: 1 maggio

Biglietto d’ingresso

Intero € 12,00
ridotto € 10,00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *