Cosa vedere a Roma

Cosa vedere a Roma: luoghi d’arte e di cultura, musei e gallerie, ville e palazzi di interesse storico, chiese, basiliche, monumenti e molto altro da vedere a Roma; itinerari e cose da vedere a Roma in pochi giorni o con molto tempo a disposizione.

Planetario e Museo Astronomico e Copernicano a Roma

Il Planetario e Museo Astronomico e Copernicano fa parte dei Musei in Comune, il sistema museale di Roma Capitale, e si trova in un complesso progettato dagli architetti Aschieri, Bernardini, Pascoletti e Peressutti, vincitori di uno dei concorsi banditi per la costruzione degli edifici più rilevanti dell’Esposizione Universale di Roma nel 1942. Il Planetario occupa una

Museo civico di zoologia di Roma

Il museo civico zoologico conserva reperti zoologici di grande importanza per la ricostruzione della storia naturale e la conservazione dell’ambiente. Il museo zoologico ha lo scopo di promuovere e diffondere le conoscenze scientifiche nell ambito delle scienze biologiche e naturali attraverso l’educazione e la formazione svolta dal museo zoologico attraverso un apposito Dipartimento educativo. Tutte

Museo di Roma in Trastevere

La collezione del Museo di Roma in Trastevere riguarda materiali relativi alle tradizioni popolari romane e sulla vita quotidiana a Roma tra la fine del Settecento e l’Ottocento. Nel 1977 all’interno dell’appena restaurato convento carmelitano di Sant’Egidio prende vita il Museo di Roma in Trastevere, allora denominato Museo del Folklore e dei Poeti Romaneschi, trasferendo

Museo delle Mura di Roma

Lungo le Mura Aureliane, all’interno della Porta S. Sebastiano, ha sede il Museo delle Mura che con la sua esposizione ripercorre la storia delle fortificazioni di Roma. L’allestimento del Museo delle Mura, inaugurato nel 1990, si svolge al primo e secondo piano della Porta S. Sebastiano, suddiviso in sezione antica, medievale e moderna e si

Museo Carlo Bilotti a Roma

Il Museo Carlo Bilotti nasce dalla collaborazione tra il Comune di Roma e il collezionista Carlo Bilotti che ha voluto donare opere di arte contemporanea alla città di Roma: la collezione permanente del Museo Bilotti si è costituita in seguito alla donazione di 23 opere tra dipinti, disegni e sculture. Il nucleo più consistente comprende

Ipogeo degli Ottavi

Dove si trova: Ipogeo degli Ottavi, Via della Stazione di Ottavia n. 73, Roma In via della Stazione di Ottavia n. 73, sotto il Villino Cardani, si conserva l’Ipogeo degli Ottavi,  nel quale sono state rinvenute le sepolture di  Octavia Paolina, suo padre Octavius Felix, ed altre due congiunte. L’Ipogeo degli Ottavi fu scoperto intorno

Museo di scultura antica Giovanni Barracco a Roma

Dove si trova: Museo di scultura antica Giovanni Barracco – Corso Vittorio Emanuele 166/A – 00186 Roma Il museo raccoglie la prestigiosa collezione di sculture antiche di Giovanni Barracco (1829 – 1914), ottavo di dodici figli di una nobile famiglia di antichissime origini, collezione di opere di arte egizia, assira, etrusca, cipriota, greca e romana, fino a

Piccolo museo delle anime del Purgatorio a Roma

Dove si trova: Piccolo museo delle anime del Purgatorio a Roma presso Chiesa del Sacro Cuore di Gesù In Prati, Lungo Tevere Prati, 12 – 00193, Roma (Roma), Lazio – Italia Nei locali della Sacrestia, annessi alla chiesa neogotica del Sacro Cuore del Suffragio (1894-1917), è esposta una raccolta che documenta la pietà per i

Museo dell’Ara Pacis

Museo dell’Ara Pacis Dove si trova: Lungotevere in Augusta, 00186 Roma Il Museo dell’Ara Pacis accoglie, come si intuisce dal nome stesso del museo, l’Ara Pacis Augustae (Altare della pace augustea), l’altare alla Pace voluto dal Senato  a seguito delle imprese portate a termine da Augusto a nord delle Alpi tra il 16 e il 13

Pantheon

Dove si trova: Pantheon, Piazza della Rotonda, 00186 Roma. Il Pantheon è uno dei monumenti risalenti all'antica Roma meglio conservati: costruito nel 27 a.C. da Agrippa e successivamente, fra il 118 e il 125 a.C., riedificato da Adriano, il Pantheon era un tempio dedicato al culto di tutti gli dei. Il Pantheon cadde in stato di abbandono,