Centrale Montemartini

Condividi
Centrale Montemartini

Statua vestita di peplo davanti a motore diesel

Il Polo espositivo della Centrale Montemartini rappresenta uno dei più interessanti esempi di riconversione di un edificio industriale in disuso: all’interno di una ex centrale elettrica intitolata all’Assessore Giovanni Montemartini, che dall’inizio del 1900 fino al 1968 ha fornito energia elettrica alla città e poi, quando l’attività produttiva è cessata la centrale è stata trasformata in sede espositiva per ospitare molte sculture provenienti dai Musei Capitolini, dando vita ad un suggestivo connubio tra archeologia classica ed archeologia industriale.
La conversione della Centrale Montemartini in museo è iniziata nel 1997, quando per permettere la ristrutturazione dei ampi settori dei Musei Capitolini è stato necessario liberare gli spazi del Museo del Palazzo dei Conservatori, Museo Nuovo e Braccio Nuovo , trasferendo centinaia di sculture e mantenendo le opere accessibili al pubblico.

Con la conclusione dei lavori di ristrutturazione dei Musei Capitolini e il conseguente rientro di una parte delle sculture in Campidoglio nel 2005 lo spazio museale della Centrale Montemartini è stato confermato come sede permanente delle collezioni di più recente acquisizione dei Musei Capitolini stessi.
Nei suoi spazi continua il lavoro di sperimentazione di nuove soluzioni espositive collegato alla ricerca scientifica sui reperti: il polo museale ospita una considerevole parte delle sculture dell’antichità classica tornate alla luce nel corso degli scavi eseguiti tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento in uno scenario particolare e suggestivo, vicino a turbine, motori diesel e una colossale caldaia a vapore, scenario che se possibile ne fa risplendere ancora di più i bei marmi bianchi.

Informazioni

Centrale Montemartini
Via Ostiense, 106
Roma, IT 00154
Latitude: 41.8670298; Longitudine 12.478986500000019

Orari di apertura

Dal Martedi a Domenica 09:00 – 19:00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *